Dal 22 Marzo 2011,per il primo anno, in modalità sperimentale, è attivo il nuovo spazio ludico ricreativo per minori disabili SPAZIO 2011, aperto il martedi e il giovedi dalle 15 alle 17.

Le attività, per ora ancora riservate solo a sei ragazzi, sono incentrate sul gioco e il divertimento,
attraverso l’animazione musicale, il movimento e la manualità.

Il servizio nasce dal bisogno dei ragazzi e delle famiglie di avere dei momenti della giornata slegati da contesti istituzionali o riabilitativi e ritrovare semplici spazi di gioco, seguiti e strutturati in modo educativo da personale professionale in un contesto protetto ma al tempo stesso libero.

Una Pedagogista, un Operatore socio sanitario, un Animatore e diversi volontari seguono sul campo il progetto, tenendo sempre presente l’importanza del confronto con le famiglie, la scuola e i professionisti che ruotano intorno ai ragazzi perché anche se è uno spazio di gioco, è un gioco “serio”, strutturato ed educativo.